lunedì 29 luglio 2013

SI MANGIA!!!!

Come premessa  direi che più o meno tutti abbiamo delle manie negli acquisti: chi ama le scarpe e chi i vestiti, chi le borse e chi i bijoux, e via così, ad ognuna la sua.
Io compro oggetti per la cucina!
I miei preferiti sono gli elettrodomestici, sia grandi che piccoli, ma in realtà mi piace tutto, ma proprio tutto: mestoli e cucchiai per gli usi più vari, mandoline e grattugie, tortiere, piatti e ciotole da portata di tutte le forme, e via così, praticamente all'infinito. Ho tritatutto, planetaria, crepiera, bistecchiera, frullatore normale ed ad immersione. I coltelli in casa mia decisamente non mancano e spilucchino, pelapatate, attrezzi vari per tagliare ogni cosa: sono quasi impazzita per trovate il coltello da formaggio, quello che volevo io, però!
Direi che possiedo una discreta varietà di "aggeggi" acquistati in vent'anni (diciamo 18, gli ultimi due sono stati "magri"...) di vita in cucina.
Quando capito nei pressi di un negozio di casalinghi la mia famiglia comincia a piangere: sarà una cosa lunga, molto lunga, non posso uscire senza aver trovato qualcosa di strano e diverso da acquistare, ho persino il "telaio" per fare gli spaghetti alla chitarra" (che buoni...)
Detto questo, domenica scorsa sono andata in un grande centro commerciale con mia cognata e mio marito e mi è comparsa davanti la piastra per Waffle: ma potevo mai lasciarla lì?
Avevo già assaggiato il risultato e visto in giro la piastra, sapevo che esisteva e mi frullava in testa da un po'. Ho chiesto al marito (sempre a causa del periodo di magra) che mi ha dato il permesso: il costo era contenuto.

Morale della favola: dopo un'oretta abbiamo preparato i waffle a casa di mia suocera secondo la ricetta trovata nella scatola della piastra.
La prima infornata è stata un disastro, colava da tutte le parti, ma poi, prendendo la mano sulla quantità di impasto da mettere sulla piastra, tutto è diventato più facile.
Il risultato mi è piaciuto molto ed è stato apprezzato anche da mio suocero che non ama le cose "diverse".
Colata di nutella leggermente ammorbidita in microonde e una spruzzata di panna montata: davvero una delizia!!!!!!
Acquisto decisamente riuscito, ci siamo abbuffati!!!!!!
Un sorriso

martedì 23 luglio 2013

SAL 4 STAGIONI

Sono proprio irrecuperabile!!!
Avrei dovuto finire la seconda parte per il 21 di giugno ed invece un paio di settimane fa mi sono fermata qui

Mancano alcuni particolari e il punto scritto ma per ora devo fermarmi, ho altri sal a cui devo lavorare un pochino...
Grazie a Barbara che con pazienza accetta i miei ritardi ormai cronici...
Un sorriso

giovedì 18 luglio 2013

BISCORNU A 15 FACCE

In questi giorni sto proprio sonnecchiando, sono molto inconcludente.
Mi ero iscritta a questo sal sul forum Megghy e quindi ho dovuto finirlo per forza, ma tutti questi piccoli ricami sono stati davvero un lavoro noioso, colpa sicuramente del caldo, non certo la difficoltà dei ricami in sè. Il risultato mi piace un sacco, sono davvero soddisfatta e sono certa che mi sarei divertita di più a farlo a dicembre...




Ho tinto io il tessuto per la parte centrale in viola: non è venuto perfetto ma non volevo un colore uniforme quindi è venuto benissimo.
Tutti i ricamini sono diversi tra loro...
davvero bello, ripeto, il lavoro finito...
ma io...
HO CALDO!!!!!!!!!!!
Un sorriso

sabato 13 luglio 2013

giovedì 4 luglio 2013

CHE FATICA RICAMARE!!!!

Come dicevo in questi giorni ho davvero combinato poco: il caldo e la noia mi hanno davvero bloccata e poi...
quando mi decido e mi metto a fare qualcosa arriva lei e si sdraia in mezzo e mi impedisce di lavorare e poi ho più voglia di coccolarla che di ricamare...
la piccola vipera...



Un sorriso

martedì 2 luglio 2013

LE ROSE DI ORGANZA

E' passato un sacco di tempo dall'ultimo post ma in questi giorni sono stata colpita da una pigrizia gravissima:
non ho voglia di fare niente!!!!
Sto lavorando per realizzare un biscornu a 15 facce che da tanto mi ispirava e che ho trovato come sal sul forum Megghy (un'ottima occasione per farlo!) e non so per quale motivo mi sono davvero annoiata: mi piace, mi piace tanto, ma non riesco a finirlo. Ormai sto facendo le cuciture per unire tutte le facce, ho quasi finito, ma  non ho mai fatto tanta fatica!!!
Nel frattempo una collega di lavoro di mia cognata mi ha chiesto se ero capace di fare delle rose da usare come ferma tende: io non ne ho mai fatte prima ma ho guardato qualche video su internet e poi le ho passato qualche esempio, sia di tessuto, sia di realizzazione. Alla fine ha scelto la rose classica fatta con un nastro di organza di questo colore che ricorda l'ottone (materiale di cui è fatto il letto, le rose sono per la sua camera!): 5 rose piccole a decorare le parte alta della tenda, la mantovana, e una grande con nastro di unione per "alzare" la tenda nella parte bassa.
Ah! vero, c'è anche un invasore: una rosa di organza rosa che doveva usare per decorare una cintura!!!
Ci sono quindi 5 rose più piccole con le relative calamite dietro, quelle con il nastro a fiocco e il bottoncino a centro, ...


... e quella più grande, con il nastro di unione da davanti a dietro per alzare la tenda in basso


anche in questa la calamita posteriore l'ho decorata con del nastro per nascondere la calamita.
Venerdì mattina ho consegnato il tutto con un po' ansia, non sapevo se sarebbe piaciuto il risultato: la risposta è stata decisamente sì, visto che mi ha ordinato altre 6 rose di un altro colore!!!
Ora finisco di cucire quel benedetto biscornu e poi devo mettere mano ai sal:
per la scadenza di giugno non ho fatto assolutamente niente, sono proprio un disastro!!!!
Un sorriso

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...