mercoledì 2 gennaio 2013

BONES

La nostra nuova amica, quella che passa il tempo a scalare l'albero di natale, ora finalmente a un nome, dopo tanti tentativi e cambiamenti mia figlia l'ha battezzata Bones. E' bella, sta bene, mangia con voracità ma rimane magrina magrina, con quella caratteristica dei cuccioli che sembra sempre si debbano rompere appena li tocchi.
Questa bestiola è diventata quasi una persecuzione. Quando sono sul divano arriva subito o per giocare o per dormire, quindi il mio ricamare e lavorare ai ferri diventa davvero difficile: se gioca mi ruba il filo e cerca di mangiarselo, se vuole dormire mi rende impossibile lavorare piazzandosi sulle mie gambe ed ingombrando tutto lo spazio a disposizione, sono io che mi devo addattare alla sua presenza.
Qualche sera fa mia figlia ha scattato qualche foto


La macchina fotografica l'ha un po' disturbata, ma per poco tempo...
Un sorriso