domenica 10 marzo 2013

INVOLTINI DI POLLO CON BACON E PHILADELPHIA

Si torna alla cucina perchè mi piace tanto sperimentare e quindi l'altro giorno, con l'approvazione della figlia, ho provato a preparare questi involtini che sono semplicissimi da preparare, veloci da cuocere e buonissimi. La figlia ne ha mangiato una quantità e continua a chiedere quando li torno a fare.
Ha ragione, sono davvero buoni!!!
Queste sono le quantità che ho utilizzato io, non siamo in tre. Potevo farne un po' di più ma per una famiglia normale sono sufficienti, in casa mangiano troppo!!!!

INGREDIENTI:
400 gr. di fettine di pollo
200 gr. di bacon in fette (questo è il peso della confezione che ho acquistato io, era un po' abbondante)
100 gr. di philadelphia (c'è una confezione da 125, io l'ho usata tutta
erba cipollina
PREPARAZIONE
Ho preso le fettine, le ho un po' battute e distese bene. Le ho tagliate delle dimensioni giuste per piccoli involtini in modo che la carne non si sovrapponga troppo, così si cuoce meglio e più velocemente. Ho preparato il philadelphia mescolandolo con l'erba cipollina tagliata a pezzetti (quanto mi piace!!!) 
Quindi la preparazione: una fettina di pollo, al centro un po' di philadelphia, e poi ho chiuso a pacchettino; poi la fetta di bacon avvolta intorno a chiudere bene perchè il formaggio non esca.
Li ho messi in padella così senza niente ed ho aggiunto anche i pezzetti di pollo e il bacon che mi sono avanzati(per intenderci la montagnina che è al centro del piatto).
Ho dorato bene in bacon facendo attenzione a cuocere bene il pollo ma non far fuoriuscire il formaggio
Risultato: una bontà! Anche i pezzi sparsi sono stati divorati!
Vi consiglio di provare: facile, veloce e relativamente costoso (esistono altri formaggi spalmabili buoni ma meno costosi...), un risultato garantito!!!!
Mi accorgo ora che non ho parlato di sale: effettivamente non ne ho messo da nessuna parte e nessuno di è lamentato!
Un sorriso