giovedì 31 ottobre 2013

mercoledì 30 ottobre 2013

E ANCORA PREMIO SIA...

Sì, perchè questo premio lo avevo già ricevuto ma non posso non ringraziare Stefania del blog Capricci a Punto Croce per aver pensato a me
Le regole per ritirare questo premio sono:
1) Pubblicare il logo
2) Ringraziare il donatore
3) Elencare 7 cose su di me
4) Premiare altri 15 blog
Quindi la pubblicazione è fatta e Stefania... come dicevo, sei stata gentilissima, grazie!
L'elenco delle cose su di me ... se andate su tutti i post di premi ce ne anche troppe, delle cose su di me, quindi vi risparmio!
Il premio ad altri blog ... mi è piaciuta l'idea di Stefania di premiare chi mi ha commentata al post precedente: certo non so 15, mai avuti quindici commenti ad un post, ma qualcuna c'è e saranno loro le fortunate!!!!
Un sorriso

venerdì 25 ottobre 2013

LE PATATE

Ormai vi siete rassegnate, qui un po' si mangia un po' si crea, quindi, dopo il puntaspilli ora pensiamo alla cena.
Le patate? Io adoro le patate in tutte le salse: da fritte al purè, dove c'è patata c'è Anna!!!
Questa è una variazione sul tema presa su Cookaround
Crude, appena infilate nel forno
Cotte, appena un attimo che la famiglia si avventasse, visto il profumo
Questa è la ricetta originale
PATATE FISARMONICA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 kg di patate, 200 g di pancetta, 4 rametti di rosmarino, olio extravergine d'oliva quanto basta sale
PREPARAZIONE
Sbucciate, lavate ed asciugate le patate.
Prendete due spiedini in legno ed adagiateli parallelamente sul piano di lavoro. Tagliate una patata a metà nel senso della lunghezza e posizionate un metà tra i due spiedini di legno. Iniziate ad affettare la patata e verificherete che gli spiedini servono proprio ad evitare che la patata venga affettata completamente.
Il risultato sarà una patata affettata ma che si tiene ancora insieme. Ripetete l'operazione con tutte le altre patate.
Inserite nelle incisioni delle patate del rosmarino, della pancetta o l'ingrediente che più preferite. Adagiate le mezze patate aromatizzate su di una placca da forno foderata con della carta forno. Bagnate le patate con un generoso giro d'olio extravergine d'oliva ed insaporite con del sale.
Infornate le patate a 190°C per 40 minuti circa.
Queste le mie modifiche:
non ho usato pancetta ma bacon (cioè pancetta insaporita); 
non ho salato la patata, ma un poco sotto è meglio metterlo; 
non ho messo rosmarino ma ho sparso sopra un condimento di erbette miste, praticamente una salamoia ma senza sale;
ho aggiunto sopra un pezzetto di bacon a metà cottura solo perchè mi era avanzato e cosa ne facevo?
ultimo, ma credo faccia differenza, avevo in frigo del grasso di brodo e l'ho usato al posto dell'olio.
Risultato: eravamo in 4, avevo a cena la nipote di mio marito, ho usato 1,2 Kg di patate e non sono bastate.
Sono troppo buoneeeee!!!!
Un sorriso

martedì 22 ottobre 2013

IL CUSCINETTO PUNTASPILLI

Finalmente sono riuscita a concludere qualcosa e questo è il risultato



Sempre grazie a Francesca!!!
Sono proprio soddisfatta, mi piace tanto il risultato...
Un sorriso

sabato 19 ottobre 2013

LA FIERA DI VICENZA

Ogni anno non può mancare questo appuntamento!
Quanto amo la fiera!
Anche quest'anno mi sono distrutta per vederla tutta e gli ultimi stand finiscono sempre per essere poco considerati.
Ma quanto mi piace vedere tutte queste cose, tutte insieme: c'è di tutto per tutti i gusti, una meraviglia!
E tante ragazze con tutti i loro lavori: quanto sono brave!
Partita come al solito con Antonella la mattina alle 8,30 siamo arrivate a casa la sera alle 19,00: neanche se fosse un lavoro!!!
Tagliamo breve, ecco i miei acquisti:




Vorrei sempre comprare tutto ma i soldini disponibili sono quelli che sono e quindi "chi si accontenta gode!"
Quest'anno abbiamo, come sempre, le forbici per la mia collezione, due questa volta perchè c'era lo sconto, questo speciale di Mani di fata di Broderie suisse, due tagli di tessuto da ricamare, uno bianco e uno ecrù, qualche nastrino, un taglio di tessuto con i gufi e perline ed altri accessori per un lavoro che devo realizzare.
Insomma qualcosina ho preso ma quanto avrei voluto davvero!
Ma il prossimo mese abbiamo Bologna, qui vicino, vuoi mai che manchi proprio a quella?
Un sorriso

mercoledì 16 ottobre 2013

LA TORTA

Sarà buona?
Non lo so ancora, è qui sul tavolo ancora tiepida...
Volete la ricetta? Diciamo che è un dolce decisamente cioccolatoso, anzi "nutelloso"
Io la ricetta l'ho presa QUI ma la trascrivo letteralmente

TORTA MORBIDA NUTELLA E MASCARPONE
Ingredienti:
3 uova
125 gr di zucchero
200gr di farina “00″
125ml di latte
4 cucchiai di Nutella
Per la farcitura
4 cuccchiai di Nutella
200gr di mascarpone
zucchero a velo
Procedimento
In una terrina lavorare con le fruste le uova con lo zucchero sino ad ottenere una crema soffice  e biancastra. Incorporare la farina setacciata con il lievito sempre continuando a mescolare, versare il latte a filo senza mai smettere di mescolare. Unire i 4 cucchiai di Nutella mescolando bene. Versare il composto in uno stampo foderato di carta da forno e infornare a forno caldo a 180° per 45 minuti. Nel frattempo in una terrina mescolare gli altri 4 cucchiai di Nutella insieme al mascarpone  in modo da ottenere una crema omogenea. Quando la torta è pronta la facciamo raffreddare dopodichè la tagliamo orizzontalmente e la farciamo con la crema di mascarpone e Nutella. Richiudiamo la torta con la calotta superiore e spolveriamo di zucchero a velo.
Nota mia: negli ingredienti non è indicato il lievito poi nominato nella preparazione, io ho messo una bustina di lievito.

Come vi dicevo sarà tagliata nel pomeriggio con la famiglia, quindi vi dirò poi anche se, visti gli ingredienti, non vedo perchè dovrebbe essere cattiva, se non perchè io ho sbagliato qualcosa... intanto ho assaggiato la crema ed ho pensato di segnarmela a parte, è buonissima a prescindere!!!!
Un sorriso

giovedì 10 ottobre 2013

L'INCONTRO

Come al solito vorrei fare troppe cose in una volta e finisco per fare poco, molto poco. Sono 4 giorni che rimando questo post ed ora qui seduta pronta a scrivere devo anche...
- prendere dentro i panni stesi, sta per piovere!
- preparare la cena, lavorazione un po' lunga...
- mandare a Francesca la foto della prima tappa di un sal.
Ma ce la posso fare? Sono proprio un danno, da che parte comincio?
Ok, sono qui e proseguo, sperando almeno il tempo sia clemente e la pioggia aspetti (la cena? quando è pronto mangeremo...)
Eccoci allora a parlare di cose importantissime!
Sì, perchè per la prima volta ho incontrato altre ragazze che come me ricamano ma che abitano un po' lontano. Devo ammettere che il merito va tutto ad Antonella: lei mantiene un contatto per mail quasi quotidiano con queste blogger e da qui è nata la voglia di conoscersi: io mi sono sono infiltrata!!!
Eccoci allora, anche se la foto le avrete già viste negli altri blog
Io l'ho rubata, non potevamo chiedere al figlio di Cristina di continuare a fotografare altrimenti sarebbe scappato di casa.
Eravamo a casa di Cristina del blog Girasoli e Crocette: dovreste vedere quante meraviglie appese alle pareti, qualcosa si intravede alle nostre spalle!!!
Insomma eravamo da Cristina io, Antonella di Quattromanicreative e Barbara di 4 Seasons e abbiamo passato tutta la giornata tra chiacchiere e ricami. In realtà non abbiamo messo una crocetta, solo mostrato, ammirato e rigirato in mano tanti e tanti ricami in lavorazione.
Una menzione particolare va al ricamo in lavorazione di Barbara, una quadro meraviglioso pieno di perline, quel Mirabilia con i quattro abiti. Lei è arrivata a tre, andate sul suo blog a vedere, ma dal vivo è uno spettacolo meraviglioso!
Ci siamo anche scambiate qualche pensierino
quindi


ecco quello che ho preparato per Cristina e Barbara, con l'iniziale per personalizzare e gli interni uguali: un trovaforbici e un portaspilli con una taschina per le forbici!
E ho ricevuto:



da Cristina una scatolina con la mia iniziale con dentro qualche delizia: un pezzetto di nastro, un sacchettino con bottoncini e charme e una saponetta profumatissima!

 e da Barbara un bellissimo pezzo di tela aida da ricamare, qualche matassina e questo sacchettino di bottoni dedicati alla Pasqua. Visto che belli i pulcini? Per la prossima Pasqua devo per forza realizzare qualcosa da decorare con queste meraviglie. Ultimo, ma solo nella descrizione, un buonissimo bagnoschiuma profumato che mi sto litigando con la figlia.
Cos'altro dire? Sono prontissima a ripetere anche se la distanza crea un po' di difficoltà organizzative: se lo abbiamo fatto una volta possiamo ripetere, no?
Ora i panni e la cucina, devo correre...
Un sorriso

lunedì 7 ottobre 2013

MA SI PUO'...

...dover ricamare così!
Sta diventando ogni giorno più freddo e lei si infila e spinge e ti obbliga a scaldarla. E io sono costretta a ricamare così altrimenti si arrabbia e mi ruba anche ago e filo per giocare!
E POI...
Sabato sono andata con Antonella a trovare un'amica ricamatrice e lì si è unita a noi anche un'altra ragazza: appena recupero la foto di gruppo vi faccio vedere, una bellissima giornata!!!
Un sorriso

giovedì 3 ottobre 2013

IL MIO TELAIO....

Oggi sono di nuovo qui con un ricamo, ma il vero soggetto è il mio nuovo telaio di produzione casalinga: ho comprato i materiali e l'ho fatto io, naturalmente con la collaborazione del marito per trapano e sega, e per la forza necessaria per mettere le viti, alias ha fatto tutto lui, io gli ho detto le misure che volevo e come doveva venire, poi sono stata in mezzo ai piedi a tenere stretto i pezzi mentre tagliava ed a lamentarmi se non mi pareva giusto!!!
Mi piace davvero tanto, ora devo solo farci la mano a ricamare: è molto diverso dal mio vecchio telaio rotondo!!!!
Ora però ho bisogno di aiuto: ho visto questo telaio in un blog, ho lasciato un commento di ammirazione e la proprietaria del blog mi ha mandato addirittura una mail con foto più chiare per copiare il prodotto.
Quindi faccio la mia bella figuraccia: chi era? Avevo tenuto la mail ma non la trovo più quindi non so come ringraziare per l'idea e i suggerimenti.
Ho fatto modifiche all'originale, come succede sempre, ma la sostanza non cambia quindi vorrei proprio ritrovare chi mi ha aiutata.
Se la dolce fanciulla si riconosce mi lasci un commento, sarò ben felice di aggiungere il suo nome in modo ufficialmente.
Un sorriso

P.s: Eccola, è arrivata puntualissima la risposta.
Giusi di Semplicemnte Giusi è colei che mi ha suggerito e ispirata! Grazie!!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...