lunedì 28 aprile 2014

PIOVE SUL BAGNATO...

... e non solo in senso meteorologico!!!!!

Già il periodo non è dei migliori: io sono casalinga e il marito, artigiano, è stato a casa senza lavoro 3/4 mesi. Ora potete immagine quanto è difficile andare avanti con i costi della vita senza entrate: all'inizio qualcosa in fondo al cassetto c'era ma abbiamo proprio raschiato il fondo!!!!
Ora che forse un po' aveva ripreso, un po', non ci montiamo la testa, ha lavorato un mesetto, non riesce ad incassare i soldi che gli devono!!!!
Quindi di solito per consolarti ti dicono "l'importante è che c'è la salute!" e direi che me lo hanno detto troppe volte!
Venerdì prima di Pasqua, dopo alcuni giorni di mal di schiena e prurito mi sono uscite delle macchie su un fianco: non lo conoscevo e mi mancava proprio quindi... Fuoco di Sant'Antonio!!!
Caspiterina! E anche la salute è andata a farsi benedire!!!!
In verità non sono gravissima: ho sentito di dolori atroci da non muoversi, io non sono così, almeno quello, però non scherza niente. Si passa dal dolore alla schiena al prurito e bruciore sul fianco incriminato, intermittente, per fortuna, ma non divertente.
Insomma, cura con pastiglie e cremina, la dott.ssa mi ha detto di cercare di riposarmi e rilassarmi:
na parola!!!! Se mi regala un po' di soldi dopo mi rilasso tutta tutta!!!!!
Vabbè! Passerà anche questa! Ma io mi domandavo: un po' di fortuna no?
Non è che voglio la ricchezza assoluta, ma un pochino, giusto per riprendersi un po'!
Avevo pensato ad una raccolta fondi: se scrivo qui il mio Iban magari qualcuno ci fa un pensierino....
Ma prima o poi tutto passa quindi se è vero che sto guarendo, almeno così sempre a me, domani vedo il medico, spero che anche sul fronte lavoro le cose migliorino.
Bisogna pensare positivo, soprattutto la notte, quando per non grattarti cerchi qualcos'altro a cui pensare!!!
Ora lascio il pc e faccio un pisolino (ho appena preso la pastiglia, ho una mezz'ora sicura di pace!) e pi proseguo il lavoro alla coperta della figlia: sono ad un terzo, è davvero lunga!!!!
Un sorriso

8 commenti:

  1. spero tanto vi sia sollievo e non solo dal prurito un po per tutti i momenti sono davvero difficili cara ...giorno dopo giorno aziende chiudono....che vi sia una ripresa significativa ... la vedo molto dura ... cerchiamo di non arrenderci e non perdere la fiducia nella vita ....un abbraccio .... ma non è che sarai contagiosa ??? mi viene da grattarmi !!!! :)) bacioni

    RispondiElimina
  2. carissima ti ho gia' scritto con email. Mi spiace per l'accaduto...e speriamo tutto passi al piu' presto in tutti i sensi.
    come prima cosa pero' la tua salute,.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  3. Ohi ohi che periodaccio! Ho avuto anch'io il fuoco di sant'Antonio e so quello che stai passando... ma tieni duro eh!
    Per quanto riguarda il lavoro, devo dire che tuo marito è proprio sfortunato, prima senza lavoro e poi senza paga... ci credo che uno si demoralizza, ma non dovete lasciarvi abbattere, non so di cosa si occupi in particolare ma in queste situazioni una cosa utile per non stare con le mani in mano ad aspettare il lavoro è il passaparola: fra i tuoi contatti di facebook, del blog e di tutti i gruppi di cui fai parte (che ne so, la catechesi, il club di ricamo del tuo paese o della zona circostante e così via...) vedrai che qualcosa salta fuori!
    Magari all'inizio saranno piccole cose ma così almeno potrà tenersi attivo e continuare a sviluppare la rete di contatti.
    So che non è una ricetta miracolosa, ma se tu lo dici a dieci persone, che a loro volta lo dicono ad altre dieci e così via... almeno non ti sentirai dire "ah se l'avessi saputo prima, ma ormai ho già provveduto"... insomma passare a tappeto tutta la zona e anche un po' più in là, con un grosso in bocca al lupo da parte mia!
    Spero che tu possa dare presto buone notizie sul blog, nel frattempo un forte forte abbraccio!
    R

    RispondiElimina
  4. Non sai come ti capisco ... sia per il lavoro che per la salute ...
    Spero, e te lo auguro veramente, che tutto torni alla normalità...
    un abbraccio di solidarietà
    Elena

    RispondiElimina
  5. Cara Anna mi è dispiaciuto tanto leggere questa mail, sia per il lavoro ma soprattutto per quello che ti è successo, a volte la vita ci fa dei brutti scherzi, ma vedrai che prima o poi tutto si sistemerà.
    Mi raccomando curati e non lasciarti prendere dallo sconforto, noi siamo qui...
    Un forte abbraccio Giovanna

    RispondiElimina
  6. ciao carissima,
    ormai ti considero un'amica...di web e mi fa sempre piacere leggerti.

    Mi dispiace moltissimo del periodaccio che stai passando. E' dura ma il fuoco di s.antonio è molto dovuto allo stress e non dovrebbe lasciare strascichi.

    Diversa la situazione lavorativa... dicono che la crisi sta passando ma la ricaduta nel quotidiano è lenta.
    Mi spiace davvero, ti sono vicina.. peccato abitare così lontane mi piacerebbe avere una persoba come te da frequentare nel quotidiano.
    un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
  7. ti capisco perfettamente! anche io odio quelli che ti dicono "l'importante è la salute"...il problema è che senza lavoro e senza soldi, non ti riesci nemmeno a curare delle volte! Io sono veramente scoraggiata, lo so che non ti solleverò di umore, ma sappi che capisco perfettamente quello che stai passando. un abbraccio, katy

    RispondiElimina
  8. Certo che è un periodaccio per molti!
    I fuochi sacri li ha avuti anche mio padre e so che sono molto dolorosi e fastidiosi.
    Ti auguro di rimetterti presto, ma anche che si risolva il lavoro per tuo marito!
    Un grossissimo abbraccio!
    sabrina

    RispondiElimina

....un sorriso a te che mi lasci scritte due righe.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...