venerdì 3 luglio 2015

INSALATA...

... Ma non la solita!!!!
Un bel polpo con le patate!!!!
Non vi sto a raccontare la ricetta tanto è una preparazione che conoscete tutte.
800 gr. di polipo e 600 gr. di patate
L'unica particolarità è la cottura del polipo:
guardando in giro per il web per capire come fare ad evitare che la pelle sia appiccicosa e viscida ho trovato un'idea diversa e ho tentato. La pentola a pressione!
In pratica ho messo il polipo con un filo di olio e due spicchi di aglio nella pentola, ho aggiunto un goccio di acqua, ma davvero poca. Ho chiuso e cotto venti minuti a fuoco bassissimo dall'inizio del fischio. Il risultato è ottimo, più veloce e più saporito, niente acqua in eccesso. Ah, dimenticavo, va lasciato finire il vapore con il suo tempo, senza forzare, e lasciato raffreddare dentro.
Quindi patate lesse a fette e polipo a pezzetti.
Il condimento? Prezzemolo tritato fresco, uno spicchio di aglio e un niente di sale, il tutto con un giro di olio.
Io l'ho preparato nel pomeriggio e lo abbiamo mangiato a cena.
Come sempre sono stata soddisfatta!

2 commenti:

  1. Ciaooo davvero un ottimo piatto estivo...io lo cuocio normalmente e lo lascio raffreddare nella sua acqua!!con un tappo di sughero!!un bacione!!

    RispondiElimina
  2. anch'io lo faccio freddare nell'acqua di cottura e mi riesce sempre benissimo e di solito assieme alle patate un mazzetto di rucola e se vuoi strafare lamelle di parmiggiano ... mmmmm ... però la pentola a pressione me la devo proprio comperare ....a mio marito non piace ma a me l'idea di impiegare metà tempo sorride parecchio ... che voglia di polipo ..... un abbraccio

    RispondiElimina

....un sorriso a te che mi lasci scritte due righe.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...