mercoledì 21 maggio 2014

PATATE GRATINATE CON PROSCIUTTO E BESCIAMELLA

Ancora cucina, ancora esperimenti!
Questa volta hanno fatto da cavie anche mio fratello e la sua ragazza, in compenso mancava mia figlia!
Come in tutti gli esperimenti i dettagli sono da sistemare ma questa ricetta ha un vantaggio:
tanta semplicità e tanta bontà!!!

INGREDIENTI:


1 kg patate
Besciamella
150 gr. prosciutto cotto a fette o a dadini
100 gr. parmigiano reggiano
sale e pepe nero q.b.
un pizzico di noce moscata
(qui un po' scivolato così si vedono meglio gli strati!!!!)

PROCEDIMENTO:

Lavare le patate, tagliarle a fettine spesse circa 5/7 mm e cuocerle in acqua salata giusto il tempo di farle ammorbidire, non troppo cotte.
Preparare la besciamella.
Imburrare la pirofila da forno e iniziare il "montaggio".
Sporcare il fondo della pirofila con la besciamella e disporre uno strato di patate, uno di prosciutto cotto, un po' di besciamella e una spolverata di grana.
Proseguire con alcuni strati. Alla fine coprire tutto con abbondante grana.
Infornare la teglia a 190° per 35/40 minuti fino alla doratura in superficie,

Ed ora io:
intanto non ho pesato le patate: ne ho preparate molte, tanto l'avanzo lo avremmo mangiato poi condito con un po' di olio e non avevo idea di quante me ne sarebbero volute. Alla fine per non farle avanzare le ho messe sopra senza besciamella ma con tanto formaggio e sono piaciute molto.
Il prosciutto cotto lo tengo in casa intero perchè ho l'affettatrice quindi ho affettato man mano quello che mi serviva senza pesarlo.
Il grana? Buono, meglio abbondare...
Insomma la ricetta l'ho realizzata un po' ad occhio, a voi passo le dosi esatte, ma è una ricetta che si fa da sola, basta avere fame!!!!


Un sorriso