venerdì 23 marzo 2012

COSA VOLETE PER CENA DOMANI?

Questa è la domanda tormentone in casa mia...
Io amo moltissimo cucinare, ma pensare a cosa preparare per non essere ripetitiva è una fatica. E allora a tavola, alla fine di una cena, mi scappa la domanda fatidica e la risposta è sempre al stessa: "abbiamo appena finito, come facciamo a pensare a domani?" E così la risposta me la devo sempre trovare da sola. Sono arrivata anche a pensare di fare una specie di menù la domenica, deciso tutti insieme, così non devo più scervellarmi ogni giorno!
Quindi ieri sera c'era questo sul fuoco
un bellissimo tegame in coccio che mi ha regalato Antonella e che è dedicato esclusivamente a ragù e ...
minestra di fagioli o lenticchie!!!
E questa volta abbiamo i fagioli!
Devo ammettere che guardando la foto non si vede niente, mancava ancora la pasta, ma dopo non avrei mai fatto in tempo a fotografare. Io mescolavo e vedevo spuntare tutta questa bontà: qui si intravede appena il contenuto!
Non ho mai letto la ricetta classica ma io faccio così: inizio mettendo nel tegame un po' (un 100 gr. scarsi) di pancetta tritata, quella per il ragù per intenderci, senza olio ne altro, aggiungo un po' di macinato di bovino, aglio e prezzemolo tritato. Cuocio bene questi ingredienti sbriciolando bene il trito di carne e la pancetta e poi aggiungo un po' di passata, i fagioli e il brodo... e via finchè non sono cotti i fagioli. Aggiungo la pasta all'ultimo, quando la fame comanda. Alla fine nel piatto c'è di tutto: legumi , carne e pasta, decisamente un piatto unico. E' chiaro che la carne è minima, giusto il retrogusto per insaporire, ma la differenza si sente.
A volte capita che non aggiungo proprio la pasta ma la mangiamo con il pane, come fosse un sugo.
Sono sicura chenon è la ricetta originale, ma a noi piace molto quindi, dopo vari tentativi e variazioni fatti nel passato, ora sono giunta a questo risultato e così sarà fino a quando non scoprirò qualche idea nuova per prepararla.
Anche questa cena è passata, ma ... 
cosa faccio stasera?
Un sorriso

2 commenti:

  1. mmm ne è rimasto un pochino...molto invitante.
    A me capita spesso di dire "e oggi che cosa faccio da mangiare"....si cerca sempre di non essere ripetitivi ma non sempre è facile.
    Brava Anna

    RispondiElimina
  2. te non ci crederai ma quando vado a fare la spesa prima guardo nel ricettario delle ricette nuove che mi ero appuntata e decido anche quando farla. Sono da manicomio ahahahahah

    RispondiElimina

....un sorriso a te che mi lasci scritte due righe.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...