mercoledì 25 gennaio 2012

LA NEBBIA AGLI IRTI COLLI...

In quanto ad "irti colli" non so neanche di cosa stiamo parlando: io abito nella bassa bolognese (per intenderci, lì a metà strada tra Bologna e Ferrara...) e quindi di colli neanche l'ombra, se si escludono le montagnole lasciate dalle talpe al loro passaggio in giardino. 
Ma se parliamo di nebbia, allora le cose cambiano, e non di poco. Abbiamo avuto una decina di giorni di nebbia assoluta, di quelli che guardi fuori dalla finestra e ti domandi se qualcuno a rubato il resto del mondo.
Questa mattina, finalmente, ho aperto gli occhi, ho visto il sole e ho pensato: giornata perfetta per le pulizie, cambiare lenzuola nei letti, arieggiare, spolverare e via dicendo. Si, perchè le pulizie le fai sempre, ma vuoi mettere quando fuori è una bella giornata quanto verranno meglio!!!! (io non vorrei mai farle, ma mi dicono che funziona così... boh!!!!) Quindi fuori dal letto, in bagno per le solite "abluzioni" (sono una persona ricercata eheheh!!!!) e via ad aprire tutte le finestre... 
...nel giro di pochissimi minuti, il tempo di aprire tre finestre al piano di sopra, e tutte le parti esposte del mio corpo erano congelate, ho pensato che mi sarebbero cadute orecchie e naso. Poi ho visto il lato positivo: la polvere non avrebbe potuto svolazzare, si è congelata sul posto, e gli acari si sarebbe trasferiti, non credo vivano in Siberia....
Tutto questo per mostrarvi il panorama dalla finestra della mia camera questa mattina, tutto ammantato di ghiaccio

Ed invece dei soliti merli, ho visto passare un pinguino....
Un sorriso

Nessun commento:

Posta un commento

....un sorriso a te che mi lasci scritte due righe.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...